fbpx

La postura corretta da seduti

La postura corretta da seduti

“Stare seduti alla scrivania è il nuovo cancro”, ti sarà già capitato di leggere questa ormai nota dichiarazione di Tim Cook – Ceo di Apple – il quale aggiunge: “fare attività fisica è fondamentale. Per stare bene bisogna contrastare l’immobilità”. Anche questa seconda affermazione… nulla di nuovo.

Certo se l’alternativa è stare seduti 13 ore al giorno è vero “per stare bene bisogna contrastare l’immobilità”! Ma per massimizzare il nostro benessere è necessario porre attenzione a “come” eseguiamo le nostre attività preferite.

Sul blog di Tecnica Alexander abbiamo già elencato i benefici del movimento naturale.

Da svariati studi è emerso che nelle popolazioni maggiormente industrializzate le persone siedono in media da 9 a 13 ore al giorno, e come vedremo stare seduti nuoce gravemente alla salute essendo la vita sedentaria fonte di svariati problemi psicofisici.

Stare seduti fa ingrassare, perchè non si bruciano calorie.

Accedi all'AREA RISERVATA

e scopri il Movimento Naturale!

Registrati Subito! Ottieni gratuitamente l’Ebook Introduzione al Movimento Naturale e molto altro ancora!

Rimanere seduto nella stessa posizione per più di 3 ore consecutive (long term sitting) è un comportamento dannoso e può provocare svariate conseguenze: metabolismo rallentato, rischio di diabete, stasi venosa delle gambe, lombalgie e dorsalgie, dolore cervicale e cefalea miotensiva, scoliosi e cifosi, sovraccarico muscolare e stress sui legamenti. In pratica quando stai fermo il tuo corpo “pesa” su ossa e articolazioni, la circolazione del sangue è rallentata, quindi c’è un minore apporto di ossigeno al cervello: questo ti fa sentire stanco e stressato.

Ma esiste davvero la postura corretta da seduti?

Mi fa male la schiena quando mi siedo.

Sta andando avanti da più di 10 anni. Non importa dove sono – al lavoro, al ristorante, persino sul divano di casa. La mia schiena urla: “Smetti di stare seduto!”

Per cercare di ridurre il dolore, comprai una sedia ergonomica. Poi ho avuto un tavolo ergonomico. Poi sono tornato su una sedia normale perché stare in piedi è diventato doloroso. Ho visto fisioterapisti, chirurghi ortopedici e specialisti del dolore. Ho imparato il Pilates, aumentato la flessibilità e rafforzato i muscoli. Ad un certo punto, i miei addominali erano così forti che mio marito li ha soprannominati “il piatto”. Tutti questi trattamenti mi hanno certamente aiutato… all’inizio. Ma il dolore non è mai andato veramente via. Così, alcuni anni fa, ho deciso di accettare la realtà: sedermi è – e sarà sempre – doloroso.

Nei secoli scorsi abbiamo perso l’arte di sederci. La maggior parte delle persone – anche i bambini – si siedono stressando la loro schiena e le loro spalle. Ormai abbiamo dimenticato la postura corretta da seduti!

Questi atteggiamenti non sono facili da vedere su noi stessi, ma è molto facile vederli nelle altre persone.

Dai un’occhiata alle persone sedute – non di fronte ma piuttosto di lato, di profilo, in modo da poter vedere meglio la forma della loro colonna vertebrale.

C’è un’alta probabilità che la loro schiena (ma anche la tua!) si pieghi a forma di  lettera C (C-shape). Ci sono due segni rivelatori: le spalle si chiudono e il bacino si “curva sotto il resto del corpo”. Questa posizione comprime anche gli organi interni!

postura corretta seduti

Accedi all'AREA RISERVATA

e scopri il Movimento Naturale!

Registrati Subito! Ottieni gratuitamente l’Ebook Introduzione al Movimento Naturale e molto altro ancora!

I problemi alla schiena insorgono anche perché ci sediamo assumendo una “forma a C”, questo può danneggiare i piccoli “ammortizzatori” della nostra colonna vertebrale, chiamati dischi intervertebrali. Puoi pensare a un disco come ad una ciambella gelatinosa: sedersi come una C esercita molta pressione solo su un lato “della ciambella”.

E cosa succede quando spingi su un lato di una ciambella di gelatina ma non dall’altra parte? La gelatina può schizzare fuori!

I tuoi dischi spinali non sono molto diversi. Sedersi a forma di C, nel tempo, può causare la degenerazione del disco. Oppure un lato di un disco può iniziare a gonfiarsi: il disco può quindi spingere contro i nervi, o può rompersi.

Forse il problema, quando si tratta di mal di schiena, non è quanto tempo rimaniamo seduti ma il modo in cui siamo seduti. La maggior parte di noi non si siede bene.

Allora non si tratta di trovare la postura corretta da seduti, piuttosto di variare il modo in cui ci sediamo: questo contribuirà a ridurre i differenti problemi di schiena.

Nella Tecnica Alexander non esiste una “postura corretta da seduti” in cui si dovrebbe “stare dritti”. Al contrario si apprende ad accedere alla struttura interna di supporto del proprio corpo. L’equilibrio posturale include muscoli tonici, una struttura ben allineata, la mancanza di compressione sulle articolazioni e facilità di mobilità. La seduta statica è una seduta immobile, fissa o collassata in una posizione che è rigida e compressa, inoltre la maggior parte delle sedie purtroppo è progettata per favorire una posizione statica e collassata (seduta a forma di C): la superficie su cui abitualmente ti siedi è un fattore che contribuisce enormemente alla qualità della tua seduta!

Accedi all'AREA RISERVATA

e scopri il Movimento Naturale!

Registrati Subito! Ottieni gratuitamente l’Ebook Introduzione al Movimento Naturale e molto altro ancora!

Le informazioni contenute in questo sito non devono essere considerate consigli medici. Questo sito non è né può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio.

Se credi di essere in una condizione che richiede le cure mediche, per favore rivolgiti ad un medico.

Qualunque utente applichi i dati pubblicati in questo sito lo fa sotto la sua diretta ed unica responsabilità.

Leave your comment

Login

Lost your password?